COVID-⁠19 Svizzera

Informazioni sulla situazione attuale, stato al 22 novembre 2022

Le cifre chiave sono pubblicate ogni martedì alle ore 15:30.

Vaccinazione,San Gallo

Casi per stato vaccinale

In Svizzera e nel Liechtenstein sono omologati diversi vaccini per la prevenzione della COVID-⁠19. Una vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA di Moderna (Spikevax® o Spikevax Bivalent Original/Omicron) o di Pfizer/BioNTech (Comirnaty® o Comirnaty Bivalent Original/Omicron) nonché con il vaccino Novavax (Nuvaxovid®) è raccomandata per le persone a partire dai 16 anni non prima di quattro mesi dall’ultima vaccinazione o dall’ultima infezione.

L’efficacia dei vaccini disponibili in Svizzera è molto elevata. I vaccini offrono una certa protezione dalle infezioni sintomatiche e asintomatiche, e diminuiscono il rischio di trasmissione. In particolare proteggono efficacemente contro le forme gravi della malattia. Tuttavia ciò non esclude che le persone vaccinate (con o senza vaccinazione di richiamo) possano infettarsi e contrarre la malattia, perché nessun vaccino offre una protezione assoluta.

Registriamo i dati sullo stato vaccinale dalla fine di gennaio 2021. Questi si basano su informazioni trasmesse dai medici e dagli ospedali nell’ambito dell’obbligo di dichiarazione. In caso di ospedalizzazioni e decessi collegati a un’infezione da SARS-⁠CoV-⁠2 confermata in laboratorio, ci vengono comunicate anche le informazioni cliniche e lo stato vaccinale.
L’indicazione relativa alle incidenze s’intende ogni 100 000 abitanti, con il rispettivo stato vaccinale. Il calcolo della quota di persone si riferisce in ogni caso alla popolazione totale.

Nella valutazione dei casi per stato vaccinale va considerato che, secondo la strategia di vaccinazione, le persone più anziane e quelle particolarmente a rischio si sono fatte vaccinare prima, e che la volontà di farsi vaccinare non è indipendente dal rischio individuale di un decorso grave. Il periodo desiderato può nuove essere selezionato con il cursore sotto il grafico.

Evoluzione nel tempo per stato vaccinale

Ospedalizzazioni per stato vaccinale, San Gallo, 05.09.2022 fino a 13.11.2022

Il grafico mostra l’evoluzione nel tempo delle ospedalizzazioni dichiarate confermate in laboratorio per stato vaccinale in Svizzera e nel Liechtenstein.

Sono considerati «con vaccinazione negli ultimi 6 mesi» coloro che hanno ricevuto una dose di vaccino negli ultimi sei mesi.
Sono considerati «con vaccinazione da più di 6 mesi» coloro che hanno ricevuto una dose di vaccino più di sei mesi fa. Come pure le persone per le quali non è indicata la data dell’ultima vaccinazione.
Sono considerati «non vaccinati» coloro che non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino anti-⁠COVID-⁠19.
Alla voce «stato vaccinale sconosciuto» figurano le persone che non dispongono di uno stato vaccinale documentato o il cui stato vaccinale è definito «sconosciuto».

Il periodo desiderato può nuove essere selezionato con il cursore sotto il grafico.

con vaccinazione da più di sei mesi
Con vaccinazione negli ultimi sei mesi
Non vaccinati
Sconosciuto
Dati disponibili soltanto per la Svizzera e il Liechtenstein
Condividi
covid19.admin.ch
Fonte: UFSP – Stato al: 22.11.2022, 06.08h
Sviluppo storico

Scoprite l'evoluzione dei casi in base allo stato di vaccinazione prima del 05.09.2022.

Casi per stato vaccinale